Chiama Ora + 39 0721 30428
Back 

Protesi Totale su Impianti

Protesi Totale su Impianti

Dentiere non percepibili come tali, del tutto simili ai denti naturali!

Le dentiere sono protesi mobili in sostituzione di denti mancanti che possono essere rimosse dal cavo orale. Inizialmente ci vorra’ un poco di tempo ad abituarsi ad esse, ma le dentiere attuali hanno un aspetto estremamente naturale e sono piu’ confortevoli che mai.

Ci sono due tipi principali di protesi mobili: totali e parziali. Il vostro dentista vi aiuterà a scegliere il tipo di protesi che è meglio per voi in base a se alcuni o tutti i denti dovranno essere sostituiti.


Che cosa sono le Dentiere su Impianti?

A differenza di una dentiera normale, che poggia sulle gengive, le protesi a supporto implantare sono ancorate in bocca grazie ad impianti dentali. Molto spesso questa tipologia di protesi viene utilizzata nella mandibola perché la dentiera tende ad essere meno stabile nella arcata inferiore. Tuttavia, protesi supportate da impianti possono essere collocate anche nel mascellare superiore. In questo tipo di protesi la vostra protesi a supporto implantare si incastra in posizione sugli impianti chirurgicamente posizionati nella mascella. Questo impedisce alla protesi di scivolare o di allentarsi in bocca. Cio’ elimina anche la necessità di pasta per protesi o adesivi. La protesi a supporto implantare può essere rimossa durante la notte per la pulizia o, se si dispone di una protesi a supporto implantare fissa , la protesi fungera’ in tutto e per tutto come denti permanenti.


Aspetti di base delle Protesi Totali su Impianti

Ci sono due tipi di protesi totali su impianti: protesi totale con connessione a barra e protesi totale con connessione a pallina. Entrambi i tipi di protesi richiedono il posizionamento di due o più impianti dentali; entrambi vi daranno un sorriso piacevole e naturale.


Protesi Totale con Connessione a Barra

Quando si prevede una protesi con ritenzione a barra, tre o più impianti dentali vengono inseriti nella mascella. Barre metalliche poi corrono al di sopra della gengiva tra ciascuno degli impianti. La protesi poggia sulle barre, connettendosi con clip in metallo. Questa struttura assicura il posizionamento della protesi, senza la necessità di ulteriori parti metalliche invece utilizzate nelle protesi con ritenzione con attacco a pallina.

Molti pazienti optano per questa alternativa in quanto elimina lo sfregamento, l’ allentamento ed il disagio associato con le tradizionali protesi rimovibili. La protesi è tenuto in posizione molto saldamente ed è meno probabile che si “allenti”.


Protesi Totale con Connessione a Pallina

La protesi totale con ritenzione con attacchi a pallina funziona con un meccanismo maschio-femmina con una estremita’ sferica. La dentiera ha diversi incavi metallici che si allineano con le palline disposte sugli impianti dentali nell'osso mascellare. Le palline e gli incavi si incastrano per una calzata estremamente sicura, consentendo una protesi totale superiore priva di palato.


Aspetti di base dell’ Impianto Dentale

Gli impianti dentali sono sostituti dei denti a lungo termine che il medico posiziona chirurgicamente nelle mascelle. Essi sono in titanio e diventano un tutt’ uno con l’ osso attraverso un processo chiamato "osteointegrazione". Questi impianti non si muovono né fanno rumori imbarazzanti rendendo evidente che si ha una dentatura artificiale. Poiche’ sono in titanio, non c’e’ alcun rischio che si possano cariare, cosa che puo’ succedera ai pilastri di un tradizionale ponte fisso. In genere non ci saranno problemi di perdita d’ osso in quanto l’ impianto viene chirurgicamente inserito nell’ osso e contribuisce a mantenerlo.

I medici stanno inserendo impianti dentali da ben oltre oltre 20 anni e la maggior parte degli impianti che sono stati collocati a fine anni '80 e primi anni '90 sono ancora in funzione al massimo delle prestazioni. Con la dovuta cura ed attenzione gli impianti dentali possono durare tutta la vita.


La Procedura Implantare

Prima di procedere viene effettuato un esame iniziale per valutare il miglior tipo di protesi su impianti per voi. Il medico fara’ delle radiografie, prendera’ delle impronte ed annotera’ la vostra storia medica e dentale. Se non si è già portatori di protesi totale, sara’ realizzata una protesi temporanea da indossare fino a quando la protesi definitiva su impianti sara’ pronta.

L'intervento iniziale consiste nell’ inserimento degli impianti nelle ossa mascellari. Tre o sei mesi dovranno trascorrere prima dell'intervento successivo. Questo per garantire che il vostro osso mascellare e l'impianto si integrino e si “fondano” tra loro. Il secondo intervento chirurgico espone la parte superiore dell'impianto ed un pilastro di guarigione viene posizionato sulla testa di ogni impianto. Occorre minor tempo di guarigione dopo il secondo intervento chirurgico, in tal modo il successivo appuntamento sarà nel giro di due settimane. Nel terzo appuntamento i pilastri di guarigione vengono sostituiti con regolari monconi - la parte dell'impianto a cui la corona, la barra di metallo o l’attacco a pallina è collegato. L’ ultimo appuntamento sarà per la prova della vostra protesi per garantire che si posizioni propriamente, precisamente e non arrecando fastidi.


Come prendere Cura della Protesi Totale su Impianti

E’ sempre importante rimuovere la vostra protesi di notte e pulirla a fondo. Si dovrebbero anche pulire accuratamente le connessioni per prevenire le malattie gengivali od altri problemi. E’ bene seguire attentamente le istruzioni del dentista per mantenere il vostro nuovo sorriso il più bello e sano possibile!


Protesi su Impianti vs Protesi Tradizionali

Le dentiere sono ben note per essere scomode e sconvenienti. Molti pazienti si lamentano di disagio, imbarazzo e non tranquillita’ riguardo il loro sorriso. Le dentiere di per sé non agiscono come denti naturali. Le protesi totali inferiori tradizionali non sono in genere stabili, possono muoversi e non permettere di mangiare determinati alimenti. Le dentiere possono determinare perdita ossea in quanto non stimolano l'osso come fanno i denti naturali e gli impianti. Con il trascorrere del tempo le gengive su cui poggia la dentiera si abbassano e la dentiera non siedera’ piu’ in maniera corretta.

Le protesi su impianti consentono a chi le indossa una vita senza dolore, disagio e imbarazzo. Esse si comportano come denti naturali e sani, stimolano l'osso e ne prevengono la perdita, aumentano la forza masticatoria sino a 10 volte nel primo anno e si presentano e percepiscono come i denti naturali! Coloro i quali le utilizzano spesso si meravigliano della riacquisita capacità di masticare, parlare e sorridere con facilità e naturalezza. Gli impianti hanno veramente rivoluzionato l'odontoiatria per il portatore di protesi totale.



Per maggiori informazioni: http://www.ada.org/2996.aspx

 


Il Dr. Rossini e’ il primo ed il solo clinico abilitato nella Terapia Laser LANAP in Europa. Il Laser LANAP gli consente di trattare la malattia parodontale da moderata a severa senza l’ uso di bisturi e suture. I pazienti sono in grado di ritornare al lavoro lo stesso giorno e la maggior parte riferiscono dolore minimo o nullo.

Il Trattamento Laser Gengivale Che Puo’ “VAPORIZZARE” La Malattia Parodontale!

Se hai gengive sanguinanti, c’e’ una nuova terapia laser che puo’ trattare la malattia parodontale senza incisioni o suture!

Chi Siamo

Preparazione medica ed attenzione alle esigenze dei pazienti: sono i principi che guidano il nostro studio sin dal 1995. Una grande cura - sia dal punto di vista medico che umano - per trovare soluzioni di prevenzione e terapia sempre su misura.

Il Nostro Studio

Il Medico

CHIEDI AL MEDICO

Contattaci!

Dr. Fabio Rossini
Viale Vanzolini, 24
61121 Pesaro, Italy

Orari Studio

Lunedi:  8:30-19:00
Martedi: 8:30-19:00
Mercoledi: 8:30-19:00
Giovedi: 8:30-19:00
Venerdi: 8:30-19:00

Autorizzo il trattamento dei dati
personali secondo il D.Lgs 196/2003